Home
La storia
Giovanni Michelotti
GTR4 e derivate
Curiosità TR4


La manutenzione
I codici colore
Il Surrey Top
Le autoradio

TRIUMPH TR4

the world's most exciting sport car


I codici colore della Triumph TR4

I codici colore e trim della Triumph TR4 - TR4A - TR5 e le equivalenze PPG.

Dalla Triumph TR4 CT 28807, costruita il 3 gennaio 1963, la targhetta incorpora anche il codice colore dei rivestimenti interni.

Fino a quella data infatti i codici colore venivano riportati solo sulla scheda di costruzione della vettura. Questi dati oggi sono reperibili facendone richiesta, anche per mail, al British Motor Museum indicando il numero di commissione della propria auto.

I colori original Triumph non sono ovviamente più disponibili: nella tabella abbiamo il codice fabbrica (BL), che utilizzato dalla metà del '63, veniva assegnato dalla Triumph. Il codice ICI invece identifica la composizione di ogni tonalitè nel database della Imperial Chemical Industries, fornitrice della Triumph.

La linea ICI per autovetture è stata assorbita dalla PPG nell'estate del 1999 ma i colori che hanno un codice ICI sono comunque disponibili in composizione chimica moderna. In Italia si trovano presso la PPG Industries Italia S.r.l. Divisione MaxMeyer Via De Gasperi 17/19 20020 Lainate (MI) Servizio Assistenza Colore, telefono 02.93179201.

Codici colore Triumph TR4- TR4A - TR5

Note generali: la capottina ed il tonneau cover erano disponibili solo in bianco od in nero; gli hard top in bianco, in nero o dello stesso colore della carrozzeria, il surrey top solo in bianco od in nero. La cornice del parabrezza era dello stesso colore dell'Hard top.

Gli interni potevano essere in vynilde o, su richiesta, in pelle. In questo caso però erano in pelle solo i sedili. Il rivestimento laterale e delle portiere rimaneva invariato. Dalla TR4A gli interni in pelle erano identificati dal prefisso "H" prima del trim color sulla targhetta identificativa. Il blue degli interni era denominato Midnight Blue.

I tappettini potevano essere neri, rossi o blue. Gli accostamenti venivano fatti in genere ripetendo il colore della selleria (tappettini rossi con selleria rossa, blue con selleria blue e nero negli altri casi) ma non sono disponibili record precisi.

Il motore è sempre in nero semi lucido. Le unità ricondizionate in fabbrica potevano essere dipinte in verde, verde metallizato o blu. Sono riconoscibili grazie al prefisso "R" del numero motore. Per questi colori non è stato possibile reperire il codice esatto, i motori ricondizionati non devono essere di colore nero.

Note sulle TR5 e 250: il nero era raramente usato ed il Wedgewood blue non era ufficialmente in listino ma disponibile su richiesta. Il trim Blue abbinato al Royal Blue era più scuro dei precedenti e denominato Shadow Blue (Cod. 27).

Colori tim della selleria Triumph TR4- TR4A - TR5

Trim: Matador Red (Cod.12), Black (Cod.11), Midnight Blue (Cod.16), Tan (Cod.13)

Tabella riassuntiva dei codici colore, ordinati per anno.

1964 - 1967

Black 11/PAA - Jasmine (Yellow) 34 - Pure White 19 - Racing Green 25 - Royal Blue 56 - Signal Red 32 - Wedgewood Blue 26

1968 - 1969

Black 11/PAA - Damson (Maroon) 17 Added - Jasmine (Yellow) 34 - Pure White 19 - Racing Green 25 - Royal Blue 56 - Signal Red 32 - Valencia Blue 66 Added - Wedgewood Blue 26



Pubblicità Triumph TR4: 1961

Triumph TR4 61 ad: first medal



Nicola Marras 2002

Credits: Triumph brochures, Bill Piggott & Amicale Spitfire

Top     CC BY-NC-SA 3.0     Homepage