Was there life before computer?

gli strumenti di calcolo prima dell'era digitale


La macchinetta di Poggi


Un gallo costa 5 euro, una gallina 3 euro e 3 pulcini 1 euro. Con 100 euro compriamo 100 di questi pennuti: quanti galli, galline e pulcini ci portiamo a casa?

Questo problema, proposto per la prima volta nel 468 d.C. da Chang Ch'iu-Chin, non è poi tanto semplice come sembra, si tratta infatti di un sistema a due equazioni e tre incognite di cui bisogna trovare le soluzioni intere: x + y + z = 100 pennuti e 5x + 3y + z/3 = 100 euro.

E' lodevole ma faticoso risolverlo con carta e penna (sono 4 galli, 18 galline e 78 pulcini) ed un sistema per la risoluzione automatica dei sistemi lineari venne studiato da Samuel Morland già nel XVII° secolo. Morland realizzò alcune "Trigonometry Machine", una delle quali donata a Cosimo III de' Medici, ma il loro funzionamento era incerto ed un calcolatore per il tracciamento grafico delle funzioni lineari intere venne riproposto dal Prof. Lorenzo Poggi (Università di Pisa) alla fine degli anni '30. L'entrata in guerra ne impedì lo sviluppo e dell'unico esemplare costruito, che sembrava funzionare molto bene, non resta più traccia.

Trigonometry Machine

La "Trigonometry Machine" di Samuel Morland, ca. 1670


Vorrei ricostruire la macchinetta di Poggi partendo dall'unico schizzo rimasto, al momento esiste solo una simulazione realizzata da Alvaro Gonzalez Firpi.

Macchinetta per calcoli algebrici di Lorenzo Poggi

Schizzo della "Macchinetta per calcoli algebrici" di Poggi, 1937


Macchinetta per calcoli algebrici di Lorenzo Poggi

La simulazione realizzata da Alvaro Gonzalez Firpi




Nicola Marras 2008

      

Valid CSS 3!      Valid HTML 4.01!

Se visualizzate questa pagina priva del menù laterale
di navigazione cliccate sul banner per rientrare nel sito